Basilica in Festa

Perché   “basilica in festa” ?

Per onorare la Basilica di Sant’Elena  di Quartu che con la narrazione della sua plurisecolare storia  è stata la “protagonista” dell’evento. Storia egregiamente narrata, con il racconto e le immagini proiettate su uno schermo, collocato al centro della chiesa, dalla professoressa Ida Farci, con grande professionalità.

Il coro della “Polifonica Quartese” e il coro “Clara Voce” del liceo classico “Motzo” di Quartu hanno,  con i canti, legati ai vari periodi storici, dal 1200 ai tempi nostri, onorato la serata.

Il coro della “Polifonica Quartese” ha presentato, guidato dal Maestro Luigi Pancrazio Delogu due canti gregoriani “Ave Maria” con i versetti del Cantico di Zaccaria e l’inno “Caeli Deus”, inoltre  il canone medioevale  “Laudemus Virginem”; diretto poi dalla maestra Daniela Porru ha eseguito “Ave Maria “ di Arkadelt,  “Ave Verum Corpus” di Mozart, “Deus ti Salvet Maria”, armonizzata da C. Maxia, “Locus Iste” di Brukner e “Pater Noster “ di Kedrov. Il coro “Voce Clara” diretto da Federico Liguori ha cantato “Alleluia” di Coen, “Se crederai miracoli vedrai” dal cartone animato Principe d’Egitto, e”Baba Yetu”.

Il tutto è stato possibile anche all’accoglienza e collaborazione del Parroco mons. Alfredo Fadda. Un pubblico numeroso e attento ha dimostrato di aver gradito  lo spettacolo.

Chiudi il menu